BOSNIA: CRIMINI DI GUERRA, 75MILA MORTI
BOSNIA: CRIMINI DI GUERRA, 75MILA MORTI

Sarajevo, 21 mag. (adnkronos/Dpa)- Sono circa 75mila i nomi delle vittime dei crimini di guerra commessi in Bosnia Erzegovina da due anni a questa parte e 15mila sono le persone accusate di averli commessi. E' il risultato delle indagini effettuate da una commissione speciale bosniaca e pubblicati sul quotidiano ''Oslobodjenje''. Oltre due anni di scontri hanno provocato inoltre la distruzione di 450 villaggi e di circa 800 moschee, 128 chiese cattoliche, 10 chiese ortodosse e tre sinagoghe ebraiche che sono state date alle fiamme o bombardate. Circa 25mila donne sono state violentate e sono state registrate ben 200 esecuzioni di massa. La commissione inoltre ha accusato i serbi bosniaci di aver creato oltre 258 campi di prigionia in Bosnia e 15 in Serbia e Montenegro.

(Giz/Pe/Adnkronos)