MOZAMBICO: BERLUSCONI INCONTRA GUEBUZA
MOZAMBICO: BERLUSCONI INCONTRA GUEBUZA

Roma, 21 mag. (Adnkronos) - Il neo presidente del consiglio Silvio Berlusconi ha promesso di concertare assieme ai ministri degli Esteri Antonio Martino e della Difesa Cesare Previti nuove iniziative a favore del processo di pace in Mozambico. Una promessa che e' giunta ieri durante un colloquio con una delegazione mozambicana guidata dal ministro dei Trasporti Armando Guebuza a margine del dibattito alla Camera sulla fiducia al nuovo governo. Berlusconi ha poi riaccompagnato fino all'uscita di Montecitorio i delegati mozambicani, passando attraverso l'aula. Un gesto che il ministro Guebuza ha definito ''di grande amicizia e cortesia'', aggiungendo che l'incontro e' stato ''molto positivo e incoraggiante''.

Guebuza, che ha guidato la delegazione del governo mozambicano durante il negoziato di pace con la Renamo ed e' attualmente presidente della commissione che tratta con l'Onu, e ha incontrato ieri anche il ministro della Difesa Cesare Previti e il sottosegretario agli Esteri Livio Caputo.

L'Italia, che condotto assieme alla comunita' di Sant'Egidio e la chiesa mozambicana la mediazione per l'accordo che ha messo fine alla guerar civile, firmato a Roma il quattro ottobre 1992, ha contribuito al processo di pace con l'invio di 12OO alpini in Mozambico, ora quasi tutti rimpatriati. Nel prossimo futuro verra' inviata una squadra di esperti per stabilire i tempi e i modi di una missione di addestramento di alcuni reparti del futuro esercito unificato di 30mila uomini, in seguito alla smobilitazione dei 60mila soldati governativi e dei 20mila guerriglieri della Renamo, uno dei punti cardine del processo di pace che si concludera' con le elezioni multipartitiche del 27 e 28 ottobre.

(Civ/Pan/Adnkronos)