YEMEN: SONO DI NUOVO DUE, SALTA LA TREGUA (4)
YEMEN: SONO DI NUOVO DUE, SALTA LA TREGUA (4)

(Adnkronos/Dpa)- Sull'onda della proclamazione della ''Repubblica democratica dello Yemen'' ad opera delle autorita' sudyemenite, il presidente Saleh ha ordinato alle sue ''truppe unioniste'' di conquistare Aden. ''Il governo aveva precedentemente detto che non avrebbe preso Aden par salvaguardare l'incolumita' dei suoi 500mila abitanti -ha dichiarato Saleh a Sanaa- ma, dopo la proclamazione della repubblica secessionista, dovremo entrare in Aden, tanto piu' che la citta' e' stata proclamata quartier generale della secessione''. Il presidente nordyemenita ha anche avvertito la comunita' internazionale che Sanaa considerera' alla stregua di ''nemici'' i Paesi che riconosceranno l'autorita' di Aden.

Proseguono intanto i combattimenti tra sudyemeniti e nordyemeniti, soprattutto lungo l'asse Lahij-Abyan-Shebwah, in violazione del cessate il fuoco di tre giorni proclamato da Saleh in occasione della ''Festa del sacrificio'' su istanza del re saudita Fahd, ''custode delle due moschee'' preoccupato delle ripercussioni che il conflitto in Yemen potrebbe avere sui due milioni di ''hajji'', i pellegrini musulmani giunti in Arabia Saudita per il pellegrinaggio alla Mecca.

(Lun/Bb/Adnkronos)