CALCIO: DAMIANI - ''NESSUNO MI HA CACCIATO DA MILANELLO''
CALCIO: DAMIANI - ''NESSUNO MI HA CACCIATO DA MILANELLO''

Milano, 25 mag. (Adnkronos) - ''Non sono andato a Milanello come procuratore ma come consulente della Ferrero, uno degli sponsor della Nazionale di calcio. E non sono stato cacciato, ma ero stato autorizzato dalla Ferrero su richiesta alla Federcalcio''. Lo ha precisato all'Adnkronos Oscar Damiani ex calciatore ed attuale procuratore di numerosi campioni di calcio precisando che ieri c'e' stato un equivoco sulla sua presenza presso il raduno della Nazionale di Sacchi a Milanello.

Oscar Damiani infatti era andato a Milanello soltanto su richiesta della Ferrero per chiedere a Signori, attaccante della Nazionale e della Lazio di fare una battuta per uno spot pubblicitario. ''Mi dispiace che i giornali abbiano scritto che un responsabile della Nazionale mi abbia cacciato fuori perche' non gradito. Ci tengo particolarmente a precisare questo e entro oggi inviero' un fax alla stessa federazione''.

(Flo/Gs/Adnkronos)