CUSANI: BORRELLI SU MOTIVAZIONE SENTENZA
CUSANI: BORRELLI SU MOTIVAZIONE SENTENZA

Milano, 2 giu. (Adnkronos) - ''Il nuovo codice e' operativo da appena quattro anni e mezzo, non sono ancora chiariti completamente i pro i contro dei vari riti''. Cosi' il procuratore capo di Milano Francesco Saverio Borrelli ha commentato le critiche espresse dal giudice Giuseppe Tarantola nella motivazione della sentenza contro Sergio Cusani.

''Comunque le tesi della Procura sono state accolte, infatti Cusani e' stato condannato''. In relazione alla mancata gradualita' fra i coimputati, segnalata da Tarantola, Borrelli ha affermato: ''se il tribunale non era convinto poteva operare in 'favor rei', dando -ha concluso Borrelli- il minimo della pena''.

(Nsp/Pe/Adnkronos)