CAVALIERI DEL LAVORO: BERLUSCONI TRASCINERA' LA RIPRESA (2)
CAVALIERI DEL LAVORO: BERLUSCONI TRASCINERA' LA RIPRESA (2)

(Adnkronos) - Gianfranco Zoppas, che a lungo ha guidato la Zanussi, chiede ''meno retorica e piu' governabilita'. Berlusconi e' un conto -spiega- la maggioranza e' una cosa diversa. Le riforme necessitano di larghi consensi, non si fanno le macroregioni senza l'approvazione dei cittadini cosi' come non e' possibile pensare a riforme costituzionli senza una larga base di adesione nel Paese''. Per Zoppas l'obiettivo che deve porsi l'esecutivo e' quello di ''ricostruire la credibilita' della politica. Questo traguardo il governo Berlusconi lo puo' raggiungere evitando gli arroccamenti e svolgendo quella funzione di centro del sistema politico italiano che e' indispensabile''.

Elogi al presidente del Consiglio vengono anche da Vincenzo Divella, produttore emergente di spaghetti e maccheroni. L'imprenditore chiede soprattutto attenzione per i problemi del sud. ''Berlusconi e' un industriale -dice- mi auguro che continui su questa linea. Quello che serve al sud sono proprio quelle misure che ha iniziato a varare. E visto che nel Mezzogiorno non ci consideriamo piu' assistiti vorremmo che l'esecutivo si preoccupasse di creare delle strutture. Non e' possibile che in Puglia manchi un porto per scaricare e caricare container''.

E sulle promesse elettorali Divella non ha dubbi: ''sono realizzabili, forse non nelle quantita' preannunciate, ma una buona parte si'. La situazione industriale sta migliorando, aspettiamo Berlusconi che potrebbe dare il la alla ripresa''.

(Cre/Pan/Adnkronos)