CGIL: TRENTIN DETTA LE ''ISTRUZIONI PER L'USO'' (3)
CGIL: TRENTIN DETTA LE ''ISTRUZIONI PER L'USO'' (3)
LA SINISTRA SCONFITA DAL CONTINUISMO

(Adnkronos) - Ma nelle 58 pagine della relazione di Trentin c'e' spazio anche per molti altri suggerimenti. Il leader uscente spazia dai temi piu' strettamente economici (ipotizzando per esempio un diverso sistema previdenziale, piu' vicino al nuovo modello di mercato del lavoro, definendo ormai anacronistico nel quadro di elevata mobilita', il Tsr) fino al sociale. Da sempre affascinato dall'esperienza del volontariato, Trentin invita la Cgil a guardare con maggiore attenzione a questo fenomeno e a costruire ''rapporti di collaborazione attorno ad obiettivi comuni'' con le diverse associazioni. Un accenno anche alle necesista' di imboccare la strada di un ''federalismo democratico'' e di una riforma della Costituzione, per individuare e tutelare nuovi diritti e la liberta'''.

Infine (ma in realta' era questa l'apertura del suo discorso) due parole sulla sitauzione politica dopo il voto di marzo. Trentin analizza le ragioni della sconfitta della sinistra e non ha dubbi: i progresisti son stati battuti dal proprio ''continuismo'', dall'assenza di un ''messaggio forte'' da opporre alle ''promesse demagogiche e contraddittorie della destra'', dall'aver ceduto, infine, alla tentazione di una ''apologia della continuita' e a una promessa di pura governabilita', che ha finito per offuscare le ragioni fortemente riformatrici che avrebbero legittimato la candidatura della sinistra la potere. Per questo, anche per questo, la Cgil del dopo-Trentin dovra' saper cambiare''.

(Nnz/Gs/Adnkronos)