CONSOB: BERLANDA - CI SIAMO E VIGILIAMO (2)
CONSOB: BERLANDA - CI SIAMO E VIGILIAMO (2)

(Adnkronos) - Berlanda ha proseguito ripercorrendo le tappe del forte sviluppo sperimentato nel '93 dalla borsa italiana e che ha avuto l'acme nel completamento della contrattazione telematica. ''Sono avvenuti cambiamenti -ha detto- che hanno incuriosito e talvolta ingelosito gli operatori di borse estere poiche' iniziano a vedere in quella italiana un mercato sempre piu' concorrente''.

Molte questioni di rilievo, peraltro, sono ancora da affrontare. In tema di azionisti di minoranza si deve chiarire se devono partecipare alla gestione, e quindi essere rappresentati nel cda, o se devono avere soltanto una funzione di controllo, e quindi entrare nel collegio sindacale. Si deve poi affrontare il problema dei patti di sindacato in termini sostanziali e non formali, fissando dei criteri generali di condotta e non puntigliose regolamentazioni, in definitiva sempre aggirabili.

Soprattutto occorre far crescere ''la materia prima'' su cui vive la borsa, ovvero far salire il numero delle societa' quotate perche', ha ricordato Berlanda, ''scambi limitati a pochi titoli rendono euforico il mercato''. Tutto cio' comunque non basta, ha aggiunto Berlanda con uno spunto provocatorio: ''Alla borsa italiana mancano anche due o tre giornalisti finanziari capaci di scrivere criticamente delle varie operazioni che si realizzano in borsa''.

(Maz/Zn/Adnkronos)