GRUPPO COECLERICI: POSITIVO BILANCIO '93
GRUPPO COECLERICI: POSITIVO BILANCIO '93

Milano, 2 giu. (Adnkronos) - Utile netto consolidato dell'esercizio 1993 a 2,3 miliardi di lire, in linea con l'anno precedente (2,6 miliardi di lire); utile della capogruppo Coeclerici Holding Spa in crescita a 2 miliardi di lire dagli 1,5 miliardi del 1992. Fatturato consolidato a 615 miliardi di lire (621,5 miliardi di lire nel 1992). Il decremento (-1 pc) e' da imputarsi principalmente alla dismissione delle attivita' siderurgiche in cui operava la sobholding Coeclerici Trading, parzialmente compensato dall'incremento registrato nel settore armamento transoceanico.

Questi, in sintesi, i principali risultati di bilancio 1993 del Gruppo Coeclerici, attivo sui mercati internazionali nel settore dell'armamento, del trading di materie prime e dei trasporti e della logistica. L'attivita' svolta nel corso del 1993, che ha seguito lo sviluppo della strategia di concentrazione sul 'core business', ha portato al rafforzamento del gruppo nel settore dell'armamento internazionale e del trading di carbone e metalli non ferrosi.

Appare infatti sempre piu' rilevante all'interno del gruppo l'attivita' di armamento - sia transoceanico con la subholding Bulkitalia, che mediterraneo attraverso Somocar - che ha raggiunto complessivamente un fatturato di 378 miliardi di lire con un incremento di circa il 16 pc rispetto ai 326 miliardi di lire del 1992. In termini di trasportato, il solo comparto armamento transoceanico ha raggiunto nel 1993 i 25,8 milioni di tonnellate, registrando un incremento del 12 pc rispetto ai 23 milioni di tonnellate del 1992.

(Red/Pan/Adnkronos)