PRIVATIZZAZIONI: GOLDEN SHARE E VOTO LISTA IN DL SU GAZZETTA
PRIVATIZZAZIONI: GOLDEN SHARE E VOTO LISTA IN DL SU GAZZETTA

Roma, 2 giu. - (Adnkronos) - Golden share, voto di lista e limiti al possesso azionario: questi i contenuti del decreto legge per l'accelerazione delle dismissioni, anticipati la scorsa settimana dopo che il decreto, pubblicato oggi sulla Gazzetta Ufficiale, era stato reiterato dal consiglio dei Ministri.

L'articolo 2 del provvedimento, che porta il numero 332, prevede che, per le societa' del settore difesa, trasporti, telecomunicazioni, fonti di energia ed altri pubblici servizi, sia introdotta per statuto e prima della vendita ''una clausola che attribuisca al ministro del Tesoro la titolarita''' di alcuni poteri speciali. Innanzitutto, la clausola di gradimento di soci che acquistino partecipazioni rilevanti, pari cioe' ad un ventesimo del capitale. Il gradimento, precisa l'articolo, deve essere espresso entro 60 giorni dalla data della comunicazione di iscrizione al libro soci.

Il Tesoro puo' inoltre esprimere il gradimento su patti o accordi che rappresentino la ventesima parte del capitale con diritto di voto ed esercitare il veto all'adozione di delibere di scioglimento della societa', di trasferimento dell'azienda, di fusione, di scissione, di trasferimento della sede sociale all'estero, di cambiamento dell'oggetto sociale. Il Tesoro ha inoltre diritto alla nomina di almeno un amministratore o di un numero di amministratori non superiore ad un quarto dei membri del consiglio e di un sindaco. (segue)

(Kat/Gs/Adnkronos)