NORDCOREA: USA - SANZIONI GRADUALI
NORDCOREA: USA - SANZIONI GRADUALI

Washington, 2 giu -(Adnkronos)- GLi Stati Uniti sono propensi a lanciare una serie di sanzioni economiche graduali contro la Corea del Nord, piuttosto che puntare subito ad un embargo internazionale. Una strategia- hanno spiegato alti funzionari della Casa Bianca al Washington Post- che non solo permetterebbe di graduare le sanzioni a seconda della risposta di Pyongyang, ma eviterebbe anche una possibile bocciatura dell'embargo in seno al Consiglio di sicurezza dell'Onu dove la Cina ha diritto di veto.

Gli Stati Uniti -spiega il quotidiano- pensano anche ad intese con singoli paesi su determinate sanzioni: ad esempio Tokio potrebbe impedire ai nordcoreani residenti in Giappone di inviare denaro ai propri parenti, a tutt'oggi una delle principali fonti di valuta straniera per la Corea del Nord. Robert Gallucci, responsabile per i negoziati sulla questione nordcoreana, incontrera' venerdi o sabato esponenti giapponesi e sudcoreani.

Il dipartimento di Stato sta intanto aspettando l'ultimo rapporto dell'Aiea, l'agenzia internazionale per l'energia nucleare, per stabilire se il rifiuto nordcorano ad ispezioni nei propri impianti ha reso impossibile stabilire se quattro anni fa e' stato sottratto il combustibile nucleare necessario alla costruzione di una bomba. Il sistema di sanzioni graduali dovrebbe servire ad evitare una situazione di scontro totale e a spingere Pyongyang a concedere nuove ispezioni: in assenza di controlli internazionali -affermano gli epserti americani- nuove diversioni di combustibile nucleare potrebbero portare alla costruzione di altre cinque o sei bombe nucleari.

(Civ/Zn/Adnkronos)