CINEMA: SILVER BOSS SUPREMO ALLA UNIVERSAL
CINEMA: SILVER BOSS SUPREMO ALLA UNIVERSAL

Hollywood, 2 giu. - (Adnkronos) - Casey Silver e' stato nominato presidente della Universal Picture, con ampi poteri, compresi quelli di ''dare luce verde'' o bocciare i nuovi film della major. E se la nomina del giovane presidente (Silver ha 39 anni) era in un certo senso attesa, quella del potere totale sulle scelte in tema di produzione, marketing e distribuzione alla Universal, una divisione della Mca, e' venuta come una totale sorpresa.

L'annuncio viene sulla scia dell'improvvisa ripresa della societa' che dopo una serie di mediocri risultati, e' tornata alla ribalta decisamente con colpacci come ''Jurassic Park'' di Steven Spielberg, ''La lista di Schindler'' dello stesso Spielberg e ``The Flintstones'' che proprio lo scorso weekend, quello del Memorial Day, ha portato a casa al debutto 37,5 milioni di dollari, circa 60 miliardi di lire.

Silver avra' come unico superiore cui riferire il presidente del gruppo Mca Tom Pollock, che nei piani della societa' dovrebbe occuparsi anche della strategia in modo piu' speficico, concentrandosi pero' sul mercato internazionale.

(Cab/Zn/Adnkronos)