JACKSON: TUTTA LA FAMIGLIA IN TRIBUNALE
JACKSON: TUTTA LA FAMIGLIA IN TRIBUNALE

Martinez, 2 giu -(Adnkronos/Dpa)- I guai per la famiglia Jackson non finiscono mai. Joseph e Katherine Jackson, i genitori del ''re del pop'' Michael Jackson, sua sorella Germaine e un gruppo di societa' commerciali dovranno pagare quattro milioni di dollari (quasi sei miliardi e mezzo di di lire) di risarcimento ad un quotidiano sudcoreano che nel 1989 sponsorizzo' un loro concerto, mai avvenuto. L'avvocato del ''Segye Times'', Edwin Bradley, ha spiegato che il quotidiano pago' il gruppo cinque milioni di dollari per lo show, per il quale i Jackson promisero la presenza anche del figlio Michael. Ma piu' tardi il concerto venne cancellato e i Jackson restituirono al giornale solo tre milioni di dollari.

Il giudice della corte superiore di Contra Costa, David Dolgin, che emise la sentenza di risarcimento nel marzo scorso, rimasta segreta fino ad oggi, ha confermato oggi che i quattro milioni di dollari rappresentano un giusto risarcimento dei danni arrecati, ai quali potrebbe aggiungersi una cospicua multa per la falsa promessa della partecipazione del ''re del pop'' Michael Jackson. L'avvocato Bradley ha riferito inoltre che la famiglia Jackson non si e' difesa durante il processo, nel quale Michael non e' stato neanche chiamato a testimoniare.

(Giz/Zn/Adnkronos)