CONI: PESCANTE SU PREPARAZIONE OLIMPICA
CONI: PESCANTE SU PREPARAZIONE OLIMPICA

Roma, 8 giu. (Adnkronos) - In attesa di risultati di prestigio da conseguire nelle varie competizioni olimpiche in programma nel 1996 ad Atlanta (Olimpiadi Estive) e nel 1998 (Nogano, Olimpiadi Invernali), il Coni ha varato oggi un piano che dovra' essere ''Rigorosamente'' rispettato ed attuato da tutte le Federazioni sportive Nazionali. Il piano prevede un programma da parte delle squadre Olimpiche, le quali dovranno prepararsi adeguatamente con l'obbiettivo di raggiungere risultati di alto livello, ed il Coni eroghera' contributi ordinari finalizzati per tale scopo.

Il Presidente del Coni Mario Pescante e' stato chiaro, nel presentare il progetto, in una conferenza stampa nel Salone d'Onore al Foro Italico: e' prevista l'assegnazione di contributi ordinari per la preparazione Olimpica pari a 31 miliardi e 150 milioni, ad eccezione della Federcalcio e della Federtennis. Per la prima non e' ancora pronto il regolamento della Fifa relativo alla partecipazione dei calciatori, mentre la Federtennis e' ancora in fase organizzativa ed ha gia' un tecnico per il progetto finalizzato al rilancio.

31 miliardi e 150 milioni di contributi ordinari e 11 miliardi e 600 milioni straordinari sonos tati erogati per i progetti finalizzati per poter ''lavorare'' su specializzazioni tecnico-sportive ed ottenere risultati sull'esempio della Fisi (Federazione Sport Invernali) che a Lillehammer ha conquistato un meritato successo di medaglie. (segue)

(Flo/Gs/Adnkronos)