MINE: PREVITI - NON LE PRODURREMO PIU'
MINE: PREVITI - NON LE PRODURREMO PIU'

Roma, 29 giu. (Adnkronos) - L'Italia non produrra' piu' mine antiuomo. Lo annuncia il ministro della Difesa, Cesare Previti, che in una lettera al sen. Edo Ronchi fa sapere di aver dato ''le istruzioni necessarie per avviare la procedura affinche' anche l'Italia assuma in sede internazionale l'impegno unilaterale di carattere politico a non produrre e a non esportare piu' le mine antiuomo che, come recita la risoluzione approvata dall'Assemblea delle Nazioni Unite, 'pongono in serio pericolo le popolazioni civili'''.

Sul problema, assicura il ministro, ''il governo sta lavorando in modo assolutamente innovativo rispetto al passato'' e punta ''ad ottenere nel piu' breve tempo possibile la messa al bando di questi indiscriminati ed inumani strumenti bellici''. Delle mine si occupera' il consiglio dei ministri, mentre al G-7 l'Italia ''dara' il proprio contributo perche' la comunita' internazionale si doti di strumenti piu' efficaci a garanzia dei diritti umani''.

Nella lettera, Previti informa il capogruppo Verde al Senato di aver dato disposizione al Sismi ''di intensificare la gia' consistente attivita' di vigilanza e di contrasto del traffico illecito di armi''.

(Mac/Zn/Adnkronos)