SCUOLA: PROPOSTE GRUPPI PROGRESSISTI-FEDERATIVO
SCUOLA: PROPOSTE GRUPPI PROGRESSISTI-FEDERATIVO

Roma, 29 giu. (Adnkronos) - ''Il sistema scolastico non e' ne' produttivo ne' efficace, risultando prioritaria e del tutto urgente una sua riforma organica e radicale a partire dalla ridefinizione dei poteri e delle competenze tra Stato e Autonomie locali, autonomia scolastica, nuovi standard di qualita', nuovi obiettivi formativi, maggiori risorse finanziarie, riforma della scuola secondaria superiore e della formazione professionale e innalzamento dell'obbligo scolastico ad almeno dieci anni''. E' quanto hanno sostenuto i gruppi parlamentari Progressisti-federativo nel corso di una conferenza stampa sulla scuola.

Dopo le proposte di privatizzazione del nostro sistema scolastico -spiegano in una nota i gruppi- variamente illustrate nel corso della campagna elettorale, il presidente del Consiglio all'atto della presentazione alle Camere del programma governativo, si e' invece limitato a pronunciare generiche affermazioni. L'esposizione programmatica del ministro D'Onofrio -prosegue la nota- e' stata a dir poco, ''deludente sotto ogni punto di vista''. Sulle questioni piu' urgenti viene proposta una proroga trimestrale dei termini di presentazione in Parlamento, dei decreti delegati riguardanti la riforma del ministero della Pubblica Istruzione, l'autonomia delle unita' scolastiche , lo statuto dei diritti degli studenti e la piu' complessiva riforma degli organi collegiali. (segue)

(Red/Pe/Adnkronos)