TEATRO: AL VIA STAGIONE STABILE TORINO
TEATRO: AL VIA STAGIONE STABILE TORINO

Torino, 29 giu. - (Adnkronos) - ''Spettatore caro, che amiamo sopra ogni altro, puoi ben crederci senza tanti giuramenti se ti diciamo che vorremmo che questo programma, figliolo com'e' del nostro pensiero, fosse il piu' bello, il piu' brillante, il piu' geniale che si possa immaginare''. L'auspicio rigoroso e' stato ripreso nell'opuscolo di presentazione della stagione '94-'95 dello Stabile di Torino. E' con queste parole in testa che il neo direttore dello Stabile Guido Davico Bonino ha illustrato -ad un folto pubblico e alle numerose personalita' intervenute- la nuova stagione teatrale, la prima dopo la gestione Ronconi.

Per il programma annuale l'ente teatrale torinese presenta tre nuove produzioni tutte proposte in prima nazionale:

- ''Il timone di Atene'' di William Shakespeare, apologo morale sull'uomo e la violenza, proposto dal 7 al 24 novembre al teatro Carignano. La regia e' di Walter Pagliaro, allievo prediletto di Strehler, attori protagonisti Massimo Venturiello e Paolo Graziosi.

- ''L'onorevole Ercole Malladri'' di Giuseppe Giacosa, una commedia scritta per Eleonora Duse e riproposta dal regista e attore Mauro Avogadro, gia' collaboratore di Ronconi, dal 14 al 26 marzo '95 al teatro Carignano.

- ''La scuola delle moglie'' di Moliere, un testo sulla condizione femminile che a suo tempo' scateno' l'ira dei benpensanti, riproposto con la regia della giovane Cristiano Pezzoli, interprete principale Sergio Fantoni, dal 2 al 31 maggio '95. (segue)

(Bdp/Zn/Adnkronos)