SICILIA: A LICATA UNA FESTA DI PACE PER DIRE NO ALLA MAFIA
SICILIA: A LICATA UNA FESTA DI PACE PER DIRE NO ALLA MAFIA

Roma, 1 lug. - (Adnkronos) - Una festa di pace per dire no alla mafia: a Licata, dal 6 al 12 agosto, circa 300 artisti italiani e stranieri parteciperanno al Festival Internazionale del Folklore ''Insieme'', che vedra' la presenza di gruppi musicali provenienti dalla Spagna, dalla Polonia, dall'Ungheria, dalla Grecia e dalla repubblica ex sovietica della Moldavia, oltre al gruppo di Licata ''A Lanterna'' che curera' anche l'organizzazione.

''Cercheremo di coinvolgere tutta la citta' - ha spiegato il coordinatore del festival, Nuccio Todaro - organizzando degli spettacoli nei quartieri e nelle zone balneari. In questi giorni, si associa la citta' di Licata ad eventi delittuosi. Noi crediamo importante far sapere che questa iniziativa di volontariato all'insegna della pace possa testimoniare come Licata e la Sicilia non siano soltanto mafia. Avremo una grande adesione di giovani alla fiaccolata della pace che programmeremo in una delle serate del Festival''.

Oltre 150 giovani si sono impegnati nell'organizzazione del festival, numerose famiglie licatesi si sono mobilitate per ospitare gli artisti stranieri e tanti commercianti ed imprenditori hanno voluto aderire anche con piccoli contributi a questo momento di grande scambio culturale tra i popoli, che si svolgera' all'insegna del volontariato: per la prima volta infatti una iniziativa cosi' imponente non avra' alcun aiuto economico degli Enti Pubblici. I dettagli della kermesse verranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che gli organizzatori terranno sabato 30 luglio.

(Red/Zn/Adnkronos)