PDS: D'ALEMA, SE VELTRONI IN TESTA AL PRIMO VOTO MI RITIRO
PDS: D'ALEMA, SE VELTRONI IN TESTA AL PRIMO VOTO MI RITIRO
MA SE SARO' SEGRETARIO NON SARO' GELOSO

Roma, 1 lug. (Adnkronos) - ''Se al prino voto prevarra' Veltroni, anche senza il fatidico quorum, io mi ritirero' e lo aiuitero' a varcare quella soglia''. Massimo D'Alema conclude la sua replica in Cn confermando la disponibilita' a non insistere nella sua candidatura in caso di sconfitta al primo scrutinio. ''Penso di avere una certa esperienza, in mateira di quorum'', aggiunge con un riferimento esplicito al congresso di Rimini.

Ma non sembra affatto rinunciatario, D'Alema. Molte sono infatti le frecciate e i riferimenti apertamente polemici nel suo discorso nei confronti di Achille Occhetto (che arriva in sala quando l'ex n. 2 della Querica sta finendo di parlare). ''Se saro' segretario -dice infatti il deputato di Gallipoli- Veltroni avra', per quanto sta a me, il posto che gli compete al vertice del partito. Perche' ci sara' un segretario del Pds che sapra' stare al suo posto e che, senza gelosie, lo aiutera' ad affermarsi come giovane leader della sinistra qual egli e'. Insomma, lui non avra' in me un nemico ma un amico che lo aiutera' a sostenere le sue idee''. (segue)

(pnz/Bb/Adnkronos)