PDS: VELTRONI, CORAGGIO E DECISIONE NEL RINNOVAMENTO
PDS: VELTRONI, CORAGGIO E DECISIONE NEL RINNOVAMENTO

Roma, 1 lug. (Adnkronos) - Walter Veltroni ha lanciato l'ultimo appello al Consiglio nazionale pidiessino, chiamato ad eleggere il successore di Occhetto, per un rinnovamento del gruppo dirigente centrale della Quercia che va compiuto ''con coraggio e decisione''. Ma il candidato alla segreteria ha ribadito di non essere animato da spirito agonistico ''con chi -ha detto- condivide con me ragioni importanti per il futuro del partito, e D'Alema e' sicuramente tra questi''.

''Quale che sia l'esito del voto di oggi -ha aggiunto Veltroni- dovremo lavorare alla ricostruzione dei valori forti della sinistra e alla costruzione della coalizione dei democratici. Ma dovremo farlo con coraggio, fantasia ed energia''. Secondo Veltroni fino ad oggi il Pds e' stato ''troppo fermo'', mentre ora deve ''immergersi nella societa', deve divenire una struttura forte e aperta, deve avere un maggior radicamento sociale, deve diventare un partito che cerca i cittadini e non li aspetta in sezione''.

Ma Veltroni ha voluto rispondere a quanti hanno paventato il rischio di un ridimensionamento del Pds, anche a seconda della strada che sara' seguita per le allenze: ''solo un fesso -ha detto- potrebbe essere nella condizione in cui mi trovo io adesso se fosse animato dalla volonta' di ridimensionare il Pds. Il problema non e' tanto la difesa dell'autonomia della sinistra, quanto piuttosto la riscoperta dei valori fondanti della sinistra''. (segue)

(Fer/Zn/Adnkronos)