RAI: ''LA VOCE REPUBBLICANA''
RAI: ''LA VOCE REPUBBLICANA''

Roma, 1 lug. (Adnkronos) - Il governo e' stato costretto a modificare il decreto sulla Rai eliminando quel che era una palese violazione costituzionale''. Lo afferma una nota della ''Voce Repubblicana'' che sottolinea tuttavia che ''Quel che rimane insostenibile, sotto ogni profilo, e' il conflitto politico che il governo ha aperto e chiuso sulla Rai''.

''Il fatto che le regole di nomina non siano state modificate non da' luogo necessariamente ad una situazione ottimale. Sarebbe un errore, un atto miope, dire che i presidenti delle Camere non siano in condizione di fare scelte diverse da quelle che la loro elezione politica potrebbe far ritenere probabili. Vedremo e giudicheremo. Ma -prosegue la nota- per come e' stata impostata la questione della Rai la maggioranza appare ferma a considerare la sua 'centralita' rispetto a quella del Parlamento''.

(Com/Pe/Adnkronos)