DANZA: IL FESTIVAL INTERNAZIONALE A TORINO
DANZA: IL FESTIVAL INTERNAZIONALE A TORINO

Torino, 4 lug. (Adnkronos) - Prende il via domani al Teatro Regio di Torino, l'Ottavo Festival Internazionale del Balletto, coproduzione tra l'assessorato alla Cultura della citta' e lo stesso Teatro. Sono attese, sul palco del Regio, alcune delle piu' importanti compagnie francesi, lo splendido balletto di Francoforte, e, dalla Spagna, la compagnia di Vicente Saez, esponente di spicco della nuova danza. Per l'Italia si e' puntato su giovani ma gia' affermati interpreti, attivi in modo particolare sul versante della ricerca coreografica.

L'apertura domani con ''Coppelia'' rivisitato dalla coregrafa francese Maguy Marin e proposta dal ''Lyon Opera Ballet''. Una Coppelia contemporanea, le cui vicende sono ambientate nella capitale francese, con atmosfere che ricordano quelle del regista Kieslowski.

Di scena poi il ''Ballet Frankfurt'' (il 12 e 13 luglio sempre al Regio) diretto da William Forsythe, un coreografo che sfugge alle facili classificazioni. Abile manipolatore dei linguaggi il coregrafo americano -da 10 anni alla guida del Frankfurt- miscela con disinvoltura danza classica, moderna e contemporanea.

Il 20 e 21 luglio sul palco del teatro Regio la ''Compagnie D.C.A'' di Philippe De Clouf, coreografo e videomaker autore anche delle coreografie per le cerimonie dei giochi olimpici invernali di Albtertville. Dal 15 luglio e' la volta delle compegnie italiane, provenienti per lo piu' da Torino. Prima i 'Sosta Palmizi' il 15 luglio con ''Danze'' poi Michele Abbondanza e Donatella Bertozzi con ''Pabbaja'' ed infine gli ''studi coreografici proposti dal trio Roberto Castello, Enrica Brizi, Paola Bianchi.

La rassegna chiude il 22 luglio con una compagnia ''doc'': il Ballet Nationale de Bancy e de Lorrain, con la superstar Alessandra Ferri.

(Bdp/Gs/Adnkronos)