ROCK: PIERO PELU' PERDE LA CAUSA (2)
ROCK: PIERO PELU' PERDE LA CAUSA (2)

(Adnkronos) - Ma i Litfiba e l'etichetta fiorentina Ira non sono d'accordo: ''La questione e' complicata, ci vorra' tempo -spiega Alberto Pirelli, manager della Ira, la casa discografica che aveva perso la causa-. L'affermazione che i Litfiba e il gruppo dovranno registrare altri quattro album con la Cgd e' solo una opinione. Ci sembra piu' una vendetta da parte della Cgd che ci ha dovuto pagare i diritti sul disco uscito e poi ha cercato di farci sequestrare l'album senza riuscirci. E ora, che hanno avuto questa piccola vittoria, cercano di dargli il massimo della pubblicita'''. E Pelu'? Per ora aspetta gli eventi, non e' preoccupato e continua a lavorare al nuovo disco della band.

La questione tra Litfiba e Cgd era scoppiata a causa della pubblicazione contemporanea di due dischi della band di Pelu': ''Colpo di coda'' prodotto dalla Emi e ''Re del silenzio'' edito dalla Cgd; riguardo a quest'ultimo, i Litfiba avevano affermato di non aver mai concesso il permesso per la pubblicazione dell'album. Successivamente la Cgd ha, a sua volta, attaccato sia i Litfiba che la Emi rivendicando il contratto che ancora legava Pelu' e soci alla Cgd stessa e minacciando denunce. L'ultimo atto della spinosa questione era stato firmato Ira, l'etichetta indipendente fiorentina con cui i Litfiba, dopo aver inciso i primi album, avevano continuato a mantenere rapporti privilegiati. La Ira aveva smentito la Cgd, affermando la piena legittimita' di ''Colpo di coda''.

(Mag/As/Adnkronos)