BOSNIA: KRAJISNIK, UN GRAVE ERRORE DI MILOSEVIC
BOSNIA: KRAJISNIK, UN GRAVE ERRORE DI MILOSEVIC

Belgrado, 4 ago. (Adnkronos/Dpa) - ''Un grave errore'': cosi' Momcilo Krajisnik, presidente del sedicente Parlamento serbo bosniaco, ha definito la decisione adottata oggi a Belgrado per isolare la leadership serba di Bosnia. In un'intervista concessa all'emittente ''B 92'' di Belgrado, Krajisnik ha auspicato che essa sia conseguenza di un' ''ira momentanea'' di Milosevic e che questo torni al piu' presto sui suoi passi.

''Se la misura dovesse rimanere in vigore - ha proseguito - sarebbe una disgrazia, poiche' essa divide il popolo serbo, realizzando le speranze dei potenti di questo mondo''. Momcilo Krajisnik ha ricordato quindi le responsabilita' di Milosevic ''di fronte alla storia'' ed ha ribadito la decisione del parlamento di Pale di non firmare il piano.

Il dirigente serbo bosniaco ha infine offerto le dimissioni di tutta la leadership di Pale, per consentire ad un altro gruppo di Serbi di prendere una decisione diversa riguardo al piano. Questo, ha concluso, potrebbe anche essere firmato dalla futura leadership di uno Stato nato dall'unione dei territori di Bosnia con Serbia e Montenegro.

(Cin/Pan/Adnkronos)