NUCLEARE: USA, PROBABILE ACCORDO ENTRO APRILE
NUCLEARE: USA, PROBABILE ACCORDO ENTRO APRILE

Ginevra, 4 ago. (Adnkronos/Dpa)- ''C'e' la possibilita' che si giunga ad un accordo entro l'aprile prossimo'', ha dichiarato oggi a Ginevra John Holum, direttore dell'ente sul disarmo statunitense, a proposito della conclusione dei negoziati sul divieto di test nucleari. Ad aprile infatti e' in programma una conferenza internazionale per il rinnovo del Trattato di non proliferazione -che scadra' proprio quel mese- in vigore dal 1970.

Nonostante l'iniziale ottimismo, Holum non ha pero' risparmiato critiche ad alcuni paesi in via di sviluppo, firmatari dell'accordo, che subordinano il divieto dei test nucleari all'estensione del Trattato. Con esso gli stati membri si sono impegnati a porre un limite all'acquisto di armi atomiche, promettendo di non trasferire il materiale nucleare di cui dispongono da uso civile a quello militare.

Non meno controversa la questione della moratoria sui test nucleari, sottoscritta nel 1992 da Stati Uniti, Francia, Gran Bretagna e Russia, ma non dalla Cina, che ancora due mesi fa conduceva esperimenti clandestini, nonostante ''non ci sia motivo -ha precisato Holum- di continuare test di questo tipo nell'attuale panorama di sicurezza''. Dai colloqui di aprile dovrebbe emergere una prima bozza di convenzione che regolamenti la produzione di materiale fissile e che limiti i programmi nucleari delle nazioni che non hanno aderito all'Npt.

(Nap/Bb/Adnkronos)