SPIAGGE: MIGLIAIA INQUINATE NEGLI STATI UNITI
SPIAGGE: MIGLIAIA INQUINATE NEGLI STATI UNITI

Washington, 4 ago. (Adnkronos/Dpa)- Monito per i bagnanti negli Stati Uniti per l'inquinamento delle spiagge. E' il Consiglio per la difesa delle risorse naturali (Nrdc) che lancia l'allarme ricordando che lo scorso anno sono state chiuse ben 2.400 spiagge a causa dell'inquinamento. Malgrado il provvedimento abbia colpito 150 spiagge in meno rispetto l'anno precedente, l'inquinamento delle coste e delle spiagge rimane un problema serio. Il documento divulgato dal Consiglio, ''L'irrisolto problema dell'inquinamento delle spiagge statunitensi'', afferma che le cause sono da cercare negli inadeguati o anche sovraccarichi impianti di scarico e nella mancanza o malfunzionamento dei depuratori. La vita dei bagnanti non e' in pericolo, ha riferito il direttore dell'Nrdc, la signora Sarah Chasis, sottolineando pero' che le persone non possono comunque recarsi al mare e rischiare di ammalarsi.

(Giz/Gs/Adnkronos)