SRI LANKA: LA BANDARANAIKE CEDE IL POSTO ALLA FIGLIA
SRI LANKA: LA BANDARANAIKE CEDE IL POSTO ALLA FIGLIA

Colombo, 4 ago. (Adnkronos/Dpa)- Sirimavo Bandaranaike, 78 anni, la leader dell'opposizione nello Sri Lanka che nel 1960 divenne la prima donna capo di governo, ha annunciato il suo ritiro dalla guida del Partito della liberta' dello Sri Lanka (Slfp), nominando la figlia sua erede politica. Se vinceremo le elezioni del 16 agosto -ha dichiarato- ''mia figlia Chandrika Kumaranatunga (48 anni) sara' primo ministro''.

La dichiarazione ufficiale della Bandaranaike e' giunta dopo alcune settimane di incertezza sul suo eventuale ritiro dalla guida del partito. Ma la signora che, dopo l'assassinio del marito primo ministro nel 1959, vinse le elezioni nel 1960 e nel 1970, potrebbe nuovamente tornare alla ribalta. In caso di vittoria elettorale, l'Slfp promette di trasformare il ruolo esecutivo del presidente in uno rappresentativo: una carica alla quale sarebbe candidata proprio la Bandaranaike. Alle elezioni parlamentari l'Slfp cerchera' di strappare il potere al Partito Nazionale Unito che guida il paese dal 1977.

(Civ/Bb/Adnkronos)