USA: RUBA LA PIZZA, 27ENNE RISCHIA L'ERGASTOLO
USA: RUBA LA PIZZA, 27ENNE RISCHIA L'ERGASTOLO

Redondo Beach (California), 4 ago. (Adnkronos) - Un 27enne di Los Angeles rischia l'ergastolo per aver commesso una stupida bravata ai danni di quattro ragazzini fra i 7 e i 14 anni ai quali ha rubato una fetta di pizza ''pepperoni'' sul molo della cittadina californiana di Redondo Beach. E' l'ennesimo effetto perverso della contestata legge recentemente approvata in questo stato in base alla quale la terza condanna per un crimine, anche minore, comporta una condanna dai 25 anni all'ergastolo. E il ''bullo'' Jerry Dewayne Williams di piccole condanne ne ha gia' accumulate tre dal 1987: furto, tentato furto, possesso di droga e uso non autorizzato di un veicolo.

Williams, arrestato poco dopo i fatti, si e' difeso affermando che aveva fatto una scommessa con gli amici e che la pizza non l'aveva nemmeno mangiata: era con il salame ''pepperoni'' e lui non ama il maiale. Ma ora rischia di pagare caro l'atto di prepotenza compiuto contro i ragazzini, ai quali aveva tuttavia lasciato due fette di pizza.

La legge ''three strikes you are out'' e' stata approvata ai primi dell'anno sull'onda della crescente criminalita', ma gia' quattro magistrati confrontati ad altri casi limite hanno trovato scappatoie per non applicarla considerandola ''crudele ed eccessivamente punitiva'' e quindi incostituzionale.

(Civ/Gs/Adnkronos)