RAITRE-TG3: MINA' INTERVISTA SILVIA BARALDINI
RAITRE-TG3: MINA' INTERVISTA SILVIA BARALDINI

Roma, 4 ago. (Adnkronos) - Silvia Baraldini ha raccontato per oltre du eore a Gianni Mina', nel carcere di Danbury (Connecticut) dove e' stata recentemente trasferita, la sua controversa vicenda che la tiene da dodici anni in carcere negli Stati Uniti. L'intervista, ridotta ad un'ora, e intitolata ''La verita' di Silvia'', sara' proposta domani alle ore 22.50 sulla Terza rete a cura del Tg3.

La Baraldini, figlia id un funzionario dell'ambasciata italiana a Washington, ripercorre la sua vita dall'impegno nelle lotte per i diritti civili iniziata al liceo, dopo gli eventi razzisti a Montgomery nell'Alabama, a meta' degli anni '60, all'innamoramento per gli scritti di Gramsci, alle lotte pacifiste, al suo arresto e alla sua condanna a 44 anni di carcere con l'accusa di aver fiancheggiato uno di questi movimenti, nel tentativo riuscito di far evadere da un carcere di massima sicurezza Assata Shakur, leader delle ''Blak Panthers'', le famose Pantere Nere.

La Baraldini ripercorre questa vicenda controversa, ricordando anche la sorella Marina, funzionaria della Cee, perita in un attentato aereo in Africa, e Giovanni Falcone che, prima di essere assassinato, si era attivato con il ministero della Giustizia americano per tentare di far rispettare glia ccordi di Strasburgo sull'estradizione dei cittadini stranieri, dopo aver scontato 8 anni di pena negli Stati Uniti. Un accordo che il governo italiano non riesce a far valere nemmeno con l'Amministrazione Clinton.

(Com/Gs/Adnkronos)