INCENDI: VIMINALE CAUTO SU TAGLIA ANTI-PIROMANI
INCENDI: VIMINALE CAUTO SU TAGLIA ANTI-PIROMANI

Roma, 17 ago.(Adnkronos)- Pene piu' severe per i piromani, ma ''estrema cautela'' sulle taglie. E' l'orientamento del ministero dell'Interno per far fronte alla piaga dei roghi estivi. ''Stiamo studiando, in accordo con il ministero di Grazia e giustizia e la Protezione civile, un provvedimento legislativo per inasprire le sanzioni contro i piromani'', ha spiegato all'Adnkronos il sottosegretario Maurizio Gasparri, titolare della delega per i servizi antincendio del Viminale. ''C'e' grande intesa con la Protezione civile, sulla necessita' di pene piu' dure e di prevedere il reato specifico di incendio boschivo, ma ci sono riserve sull'ipotesi di introdurre taglie per incoraggiare la denuncia nei confronti di chi appicca incendi''.

La filosofia che ha ispirato la proposta di una taglia anti-piromani da parte del sottosegretario alla Protezione civile, Ombretta Fumagalli Carulli, a giudizio di Gasparri ''e' pienamente condivisibile''. Ma la scelta degli strumenti con cui intervenire ''e' un problema tecnico e non politico''. ''E' un'idea da valutare con una maggiore cautela - ha sottolineato Gasparri-. Se da un lato potrebbe essere positivo utilizzare dei premi per chi collabora, dall'altro questo meccanismo potrebbe portare ad una reazione a catena: non vorremmo arrivare a dover vagliare denunce non veritire. E poi sarebbe difficile spiegare il perche' di una taglia sui piromani e non, ad esempio, sui sequestratori. Anche in passato, negli anni del terrorismo non si e' fatto ricorso a questo sistema perche' e' estremamente delicato''.

L'importante, ha ricordato Gasparri, e' mandare un duplice messaggio all'opinione pubblica: ''diciamo 'collaborate' ai cittadini che possono farlo. E 'rischiate molto' a quelli che appiccano gli incendi''. Nessun ''no'' pregiudiziale comunque alle taglie: ''affronteremo la proposta nel contesto dei provvedimenti contro i piromani che il governo si prepara a varare in consiglio dei Ministri''.

(Pam-Ccr/Pe/Adnkronos)