BNC: ARCONTI- NESSUN BLITZ, CDA UN ATTO DOVUTO (2)
BNC: ARCONTI- NESSUN BLITZ, CDA UN ATTO DOVUTO (2)

(Adnkronos)- ''Ma come fa a sostenere una cosa del genere?'', chiede Arconti, respingendo le affermazioni di Mazzocchi. ''Prima dell'offerta finale- spiega- c'e' sempre una trattativa ma, al momento, questa negoziazione non c'e' stata. E non credo proprio che la Fondazione ne sia stata esclusa. I due azionisti della Bnc, cioe' Ferrovie ed Ente, hanno sottoscritto un protocollo d'intenti che prevede una consultazione preventiva sulle questioni strategiche''.

Comunque sia, Arconti si attiene fedelmente a quanto il Ministro del Tesoro Lamberto Dini gli ha assicurato nell'incontro avvenuto la settimana scorsa e cioe' che entro questo mese annuncera' pubblicamente il nome del partner della Bnc e che non vi sono alternative percorribili alla fusione con il San Paolo. ''E' evidente che, al contrario di quanto sostiene il Ministro Fiori, non e' solo il Governatore della Banca d'Italia Antonio Fazio a volere l'istituto torinese''.

Inoltre, sempre contestando la tesi del ''blitz'' di Bankitalia, Arconti fa notare che il Cda della Bnc e' convocato per il 27 agosto e il Consiglio dei Ministri, sempre ammesso che questo gli competa, ha tutto il tempo per pronunciarsi sulla questione, visto che si riunira' prima di quella data.

(Mcc/Bb/Adnkronos)