PENSIONI: PATRIARCA (CGIL) NON CI SONO DIRITTI ACQUISITI
PENSIONI: PATRIARCA (CGIL) NON CI SONO DIRITTI ACQUISITI

Roma, 19 ago. (Adnkronos) - I diritti acquisiti ''non sono un dogma''. A dirlo e' Stefano Patriarca, responsabile del dipartimento politiche economiche della Cgil, che in un'intervista che sara' pubblicata domani su ''Italia oggi'' commenta favorevolmente la posizione assunta dalla Lega in materia di riforma delle pensioni. ''Ci sono molti privilegi'', afferma Patriarca, ''e non si puo' pensare di scaricare tutto il peso degli errori commessi nel passato sui giovani''.

Patriarca propone cosi' di ''tagliare le punte piu' alte'' al fine di ''garantire a tutti lo stesso rendimento contributivo''. Per quel che riguarda la proposta della Lega, chiarisce Patriarca: ''Bisognera' vedere, in concreto, che cosa intendono fare. Va bene dire che bisognera' ritoccare i diritti acquisiti, ma come?''. Quindi aggiunge: ''La nostra linea non puo' che essere quella della difesa delle situazioni piu' deboli''.

(Com/Pe/Adnkronos)