BRUTTI: IL NO-BEL AL SOLDATO RIFORMATO PER MOTIVI ESTETICI
BRUTTI: IL NO-BEL AL SOLDATO RIFORMATO PER MOTIVI ESTETICI

Piobbico (Ps), 30 ago. (Adnkronos) - Stefano Buscemi, il ragazzo veronese scartato dalla naja ''per motivi estetici'', ha vinto il premio No-Bel, il piu' ambito riconoscimento dell''Associazione Nazionale dei Brutti'. Telesforo Jacobelli, presidente di un club che raccoglie 17.000 iscritti in ogni angolo d'Italia, ha deciso di premiare Stefano Buscemi ''anche per mettere in evidenza l'assurdita' di un regolamento militare che ancora prende in esame i canoni estetici per il reclutamento. Con l'occasione - dice Jacobelli all'Adnkronos - gli conferiremo anche un altro premio, il Vulcano d'Oro 1994''.

La cerimonia di consegna del 'No-Bel' e' in programma il 4 settembre a Piobbico (Ps), sede nazionale del Club. Sara' il momento culminante di una festa che ospitera' dibattiti, itinerari culturali, spettacoli di piazza e appuntamenti gastronomici.

(Mac/Gs/Adnkronos)