CARCERI: SAPPE CHIEDE 'INTERVENTO MASSICCIO E URGENTE'
CARCERI: SAPPE CHIEDE 'INTERVENTO MASSICCIO E URGENTE'

Roma, 30 ago. (Adnkronos) - Il problema delle carceri italiane ''e' in massima parte sulle spalle della polizia penitenziaria''. Lo sostiene il Sappe, sindacato di categoria, chiedendo ''un intervento massiccio e urgente'' nel settore. Aumento dell'organico, potenziamento delle strutture, riqualificazione professionale e riorganizzazione del Corpo sono le esigenze piu' urgenti. Se non si interverra' in questa direzione, avverte il Sappe, ''presto non ci sara' piu' un corpo di Polizia dello Stato all'interno degli Istituti''.

Per questo motivo ''il governo e il ministro Biondi devono effettuare una scelta - sottolinea Donato Capece, segretario generale del sindacato - tra la sicurezza della collettivita' e l'indifferenza, mascherata da misure provvisorie che con l'andare del tempo renderebbero irrecuperabile una situazione gia' gravissima''.

(Mac/Gs/Adnkronos)