BOSNIA: CANCAR, NEL REFERENDUM 96 PER CENTO DI NO
BOSNIA: CANCAR, NEL REFERENDUM 96 PER CENTO DI NO

Pale, 30 ago. (Adnkronos/Dpa) - Il 96 per cento degli 850mila serbi di Bosnia che hanno partecipato al referendum sul piano di suddivisione della Bosnia hanno respinto la proposta messa a punto dal gruppo di contatto. E' quanto afferma Petko Cancar, il capo della commissione elettorale centrale di Pale, roccaforte dei serbi di Bosnia Erzegovina, citato dall'emittente radiofonica di Belgrado ''B-92''. Il parlamento di Pale, ha ancora affermato Cancar, confermera' questi dati nella riunione fissata per giovedi'. Il referendum e' stato oggetto di forti critiche da parte del mediatore dell'Unione Europea, Lord Owen: ''Non si possono tenere referendum o elezioni giuste nel bel mezzo di una guerra. Tutti noi lo sappiamo''.

(Cin/Gs/Adnkronos)