BOSNIA: KOZIREV CRITICA IL GRUPPO DI CONTATTO (2)
BOSNIA: KOZIREV CRITICA IL GRUPPO DI CONTATTO (2)

(Adnkronos) - Fonti diplomatiche confermano che i paesi Occidentali membri del gruppo di contatto sono ancora lungi dall'essere convinti dell'opportunita' di alleggerire il peso delle sanzioni che gravano su Belgrado, malgrado il nuovo corso del presidente serbo Slobodan Milosevic. In primo luogo essi debbono fare i conti con la forte resistenza offerta da taluni paesi della regione, che continuano a diffidare della Serbia e delle sue intenzioni. In secondo luogo vi e' unanimita' sulla necessita' di controllare, tramite l'intervento di osservatori internazionali, che il confine tra Jugoslavia e i territori serbo-bosniaci sia effettivamente sigillato.

Anche qualora fossero superate le obiezioni ad un tale controllo da parte della Jugoslavia, appoggiata da Mosca, le operazioni di sorveglianza della linea di confine sarebbero quanto meno problematiche: piu' dei due terzi dei 350 chilometri di frontiera comune si trovano infatti in regioni montagnose di difficile accesso.

(Nsp/Pan/Adnkronos)