ITALIA-SLOVENIA: PRECISAZIONE FARNESINA (2)
ITALIA-SLOVENIA: PRECISAZIONE FARNESINA (2)

(Adnkronos) - Da parte italiana si ritiene che tale normativa sia pienamente compatibile con quei trattati e altrettanto compatibile con essi viene considerata l'analoga normativa slovena in materia.

Di conseguenza risulta del tutto infondata l'asserita violazione dei trattati in questione da parte italiana e non appare comunque sostenibile una siffatta contestazione, dato che essa dovrebbe applicarsi, per le ragioni anzidette, anche alla parte slovena.

Quanto al numero di coloro che potranno riacquistare in Slovenia la cittadinanza italiana ai sensi di questa legge, esso sara' molto contenuto e comunque nell'ordine di alcune centinaia di persone.

Data l'assoluta linearita' della posizione italiana, non sussistono ragioni fondate perche' la questione possa suscitare ombre di dubbio sulle intenzioni del Governo italiano ed essere pertanto considerata come un potenziale fattore di ostacolo sotto il profilo della reciproca fiducia.

Si nota, tra l'altro, che mai prima d'ora il Governo sloveno aveva protestato contro questa legge, che pure e' in applicazione da ormai due anni.

(Com/Pan/Adnkronos)