PAPUA NUOVA GUINEA: SOSTITUITO PREMIER BARO
PAPUA NUOVA GUINEA: SOSTITUITO PREMIER BARO

Port Moresby, 30 ago. (Adnkronos/Dpa) - Il Parlamento di Port Moresby ha risolto una grave crisi istituzionale in Papua Nuova Guinea eleggendo premier il navigato esponente politico Sir Julius Chan. Venerdi' scorso, la Corte Suprema di Port Moresby aveva dichiarato incostituzionale l'elezione nel settembre del 1993 del predecessore di Chan, Paias Wingti, perche' questi di era dimesso per un giorno e si era fatto rieleggere allo scopo di beneficiare della garanzia costituzionale che vieta al Parlamento di votare la sfiducia ad un capo di governo per un ''periodo di grazia'' di 18 mesi successivi all'elezione. Chan, gia' premier dal 1980 al 1982, e' prevalso per 69 voti contro 32 sul rivale Bill Skate, presidente dimisisonario del Parlamento legato a Wingti.

Chan ricopriva le cariche di ministro degli Esteri e di vicepremier nel governo del Partito popolare democratico (Pdm) di Wingti, che ha disinvoltamente abbandonato ieri per aderire alla formazione di opposizione Partito popolare del progresso (Ppp). La sua elezione viene interpretata come un segnale di disponibilita' di Port Moresby a negoziare una soluzione al conflitto che oppone le autorita' centrali ai separatisti dell'Esercito rivoluzionario di Bougainville (Bra), isola distante 600 chilometri dalla Papua Nuova Guinea le cui miniere di rame e oro forniscono gran parte del prodotto interno lordo del Paese.

(Lun/Pan/Adnkronos)