SCIMMIE: TROVATO UN TERZO PARENTE DELL'UOMO
SCIMMIE: TROVATO UN TERZO PARENTE DELL'UOMO

Washington, 30 ago. (Adnkronos/Dpa)- Un'equipe di scienziati americani ha scoperto una terza specie di primati antropoidei imparentati con l'uomo, da aggiungersi allo scimpanze' e al suo cugino bonobo, lo scimpanze' nano delle foreste dell'Africa centrale. Lo rende noto l'ultimo numero della rivista specializzata americana ''Science'', precisando che la scoperta del ''terzo parente'' e' stata fatta dall'antropologo Phillip Morin, della ''University of California in Davis'', che ha trascorso lunghe notti in Africa a raccogliere i peli persi nel sonno dalle scimmie per riprodurne una mappa del Dna (Acido desossiribonucleico) mitocondriale. Dalle sue ricerche e' emerso che lo scimpanze' africano occidentale, finora ritenuto una sottospecie del Pan troglodytes verus, e' geneticamente ben diverso dai suoi cugini dell'Africa orientale, lo scimpanze', e centrale, il bonobo, essendovisi separato circa 1,6 milioni di anni fa. Si cerca ora un nome adatto, magari Pan troglodytes morinensis.

(Lun/Gs/Adnkronos)