I FATTI DEL GIORNO. 1/A EDIZIONE (4): LA CRONACA
I FATTI DEL GIORNO. 1/A EDIZIONE (4): LA CRONACA

Piacenza. Un commando di tre o quattro cittadini slavi ha fatto irruzione in un appartamento abitato da alcuni albanesi a Colombarola di Castellarquato, nel piacentino, ucidendo un albanese di 27 anni a colpi di pistola e un altro di 32 anni a coltellate. Secondo gli inquirenti il duplice omicidio e' maturato negli ambienti della prostituzione di extracomunitarie, gestiti nella zona da albanesi e slavi. Un terzo albanese e' stato preso in ostaggio e rilasciato successivamente dagli aggressori a 70 chilometri dal luogo dell'aggressione.

Cagliari. Rinaldo Atzara, un agricoltore di 37 anni di Sestu e' annegato in un canale dopo esser riuscito a mettere in salvo le due nipotine di 13 anni, Fiammetta Manca e Emanuela Piras. La disgrazia e' avvenuta quando l'uomo ha perso il controllo della vespa sulla quale viaggiava insieme alle nipoti, finendo in un canale. Atzara e' rimasto ferito alla testa, ma ha trovato la forza di aiutare le due giovani a salvarsi. Ormai privo di forze, e' poi sparito sott'acqua.

Catanzaro. Arrestati due usurai in Calabria. Sono finiti in manette Gino Renato, 49 anni, e Pietro Alfredo di 39, entrambi residenti a Cutro. Il secondo e' un impiegato comunale. Devono rispondere di un vasto giro di usura nei confronti di decine di commercianti della fascia jonica calabrese. Nelle loro abitazioni la polizia ha sequestrato numerosi documenti. I due avrebbero concesso prestiti con tassi di interesse del 160 per cento annuo.

Bolzano. Si susseguono gli esperimenti per contrastare la prostituzione nelle citta' italiane. Dopo i recenti sequestri di auto dei clienti delle prostitute a Milano, da stasera scatta a Bolzano una nuova strategia. Dalle 22 alle 6 sara' chiuso al traffico per i non residenti il quartiere Dodiciville. Chi vuole accedere nella zona dovra' giustificare il motivo e dove sta andando. Inoltre nel centro storico le auto non potranno superare i 10 chilometri orari.

Vasto. Il giudice Antonio Di Pietro e' arrivato questa mattina nell'ospedale di Vasto (Ch), dove da giorni e' ricoverata la madre Annina Palma. Dopo l'operazione per perforazione di un diverticolo intestinale, subita lo scorso 24 agosto, le condizioni di salute dell'anziana madre del giudice sono peggiorate, a causa di un focolaio di broncopolmonite. Di Pietro, preoccupato per le condizioni di salute della madre, ha dovuto, percio', abbandonare precipitosamente il convegno economico di Cernobbio per correre a Vasto, dove e' arrivato questa mattina prestissimo.

Venezia. Con la presentazione di ''Rancho Notorius'' di Fritz Lang, recentemente restaurato, si apre l'undicesima edizione della ''Settimana Internazionale della Critica''. Fino al 10 settembre, al cinema ''Astra'' del Lido, saranno proiettate 17 opere suddivise tra ''Selezione'' ed ''Eventi speciali''. (segue)

(Dis/As/Adnkronos)