TESORO DI TROIA: OCCULTATO DA 50 ANNI - NEL 1995 IN MOSTRA (3)
TESORO DI TROIA: OCCULTATO DA 50 ANNI - NEL 1995 IN MOSTRA (3)

(Adnkronos) - Ma qui entra il ballo la richiesta di restituzione da parte della Grecia e, con minore vigore, da parte della Turchia (il sito dove fu recuperato -tra il 1870 ed il 1890- il Tesoro di Priamo si trova ad Hissarlik, in territorio turco; a Micene e Tirinto erano gia' passati i Dori). La Turchia non ha attualmente alcuna intenzione di inimicarsi la Germania. Una forte richiesta di restituzione potrebbe avere lo scopo di una maggiore considerazione nei vari accordi economici con i Paesi del Mediterraneo e una maggiore tutela della comunita' turca in Germania.

Considerato quale ''patrimonio nazionale'', il Tesoro di Priamo avrebbe come proprietario 'storico', comunque, lo Stato greco. (In Grecia il geniale prussiano scavo' ed occulto', forse dando anche nome errati dei luoghi). Purtroppo l'invidia e il malanimo degli archeologi di professione hanno sempre messo in ombra le ricognizioni scientifiche e geografiche di Heinrich Schliemann, che ha avuto tra l'altro il grande merito di dimostrare l'attendibilita 'storica' di Omero -usandolo praticamente come una guida del Touring- presentato invece da molti come figura 'mitica', nel migliore dei casi un 'raccoglitore' di eventi e leggende tramandate da molti. (segue)

(Pal/Pan/Adnkronos)