GOVERNO: MARONI, ''NESSUN PROBLEMA PER LA LEGA'' (2)
GOVERNO: MARONI, ''NESSUN PROBLEMA PER LA LEGA'' (2)

(Adnkronos) - Luciano Violante si e' invece detto convinto che il problema di ''costruire una alleanza per sconfiggere la destra non riguarda solo i progressisti e i popolari, ma anche la Lega''. Secondo Violante sara' in occasione della discussione sulla riforma delle pensioni e sull'antitrust che la Lega dovra' fare i conti con le ''sue contraddizioni interne''. D'altra parte, ha detto ancora Violante, il compito dei progressisti ''non e' quello di costruire un partito democratico ma quello finalmente di offrire una proposta politica ai moderati. L'ultima proposta ai progressisti e moderati e' stata il compromesso storico''.

Riferendosi alla recente proposta del giudice Di Pietro per il superamento di tangentopoli il ministro Maroni ha detto che ''le polemiche nella maggioranza sono strumentali e fuori posto. Noi della maggioranza dobbiamo solo lamentarci di non aver avanzato le proposte che ha avanzato il pool di Mani pulite''. Per quanto riguarda i pentiti, Maroni ha detto che ''quelli che il capogruppo della Camera di Forza Italia, Della Valle definisce delatori si sono rivelati decisivi nella lotta alla criminalita' mafiosa''. Alla domanda di un giornalista ''perche' la mafia tace?'', il ministro dell'Interno ha risposto: ''la mafia tace perche' sta preparando una offensiva nei confronti del sistema dei pentiti''.

(Pol/As/Adnkronos)