ITALIA IN B: BOSSI ATTACCA KOHL
ITALIA IN B: BOSSI ATTACCA KOHL
FARNESINA IMMERSA IN SONNO PROFONDO

Roma, 5 Set. (Adnkkronos) - Umberto Bossi dedica questa settimana la sua ''Lettera'' alla politica estera e in particolare alla ''retrocessione'' in B dell' Italia da parte di Kohl. Bossi spara a zero contro il cancelliere tedesco accusandolo di voler ''distruggere il federalismo'' e contro la ''grandeur francese'', senza risparmiare il governo italiano (''Berlusconi ha avuto un mandato forte, ma finora ha deluso le aspettative degli elettori'' afferma Bossi citando Dahrendorf) e la Farnesina ''immersa in un sonno profondo''.

''Il fatto preocuppante - aggiunge il capo del Carroccio - e' la passiva sottomissione del governo italiano. E la Lega reagisce, perche' non accetta la formula di una 'Europa a due velocita'', di una Italia in 'serie B' e del trabocchetto 'politichese' formulato come 'geometria variabile'''. Bossi sostiene che ''il governo italiano non ha dimostrato alcuna presenza attiva in politica estera'' visto che ''il balbettio del Ministro degli Esteri non muta di una virgola i termini del problema''.

Per mettere in evidenza che ''resta salda, non solo nei vertici della CDU, la filosofia dello 'spazio vitale' tedesco, Bossi cita Bismarck e il 'Mein Kampf' di Hitler e conclude che ''solo i nazionalismi portano divisione e le guerre per cui la pace universale potra' venire soltanto se prevarra' la formula federalistica non solo europea, ma in senso planetario''.

(Red/As/Adnkronos)