OCCHETTO: BASSANINI, RISERBO E RISPETTO GLI SONO DOVUTI
OCCHETTO: BASSANINI, RISERBO E RISPETTO GLI SONO DOVUTI
SAREBBE STATO MEGLIO EVITARE ANTICIPAZIONI

Roma, 5 Set. -(Adnkronos)- Franco Bassanini si dice ''perfettamente d'accordo'' con la presa di posizione del suo ex segretario.

''Occhetto chiede di aspettare l'uscita del suo libro prima di esprimersi su di lui ed e' cio' che intendo fare. Se si scrive un libro per comunicare le proprie valutazioni ed idee e chi lo ha scritto -dice Bassanini- e' un uomo come Achille Occhetto che e' un pezzo importante di storia del nostro partito e che ha segnato la strada dell' intera sinistra con molto coraggio nelle scelte e nelle innovazioni, il minimo che si deve e' il rispetto a questo contributo e quindi la sua lettura prima di pronunciarsi''.

''Sarebbe stato certamente meglio -dice ancora Bassanini- se l'editore di Occhetto, rinunciando per una volta ad un piccolo vantaggio economico pubblicitario, avesse evitato di inviare in anteprima il libro ad una serie di giornali. Con il risultato che ora c'e' chi il libro lo ha letto ed esprime giudizi e chi e' comprensibilimente sollecitato ad esprimersi, pur non avendolo letto...''. Ma la presenza politica di Occhetto sara' ancora e solo legata al Pds? ''Leggero' il libro -glissa Bassanini- e poi rispondero'...''.

(Tor/Zn/Adnkronos)