OLIVETTI: SEGNALI DI PACE MARONI-DE BENEDETTI
OLIVETTI: SEGNALI DI PACE MARONI-DE BENEDETTI

Torino, 5 set. (Adnkronos) - Segnali di pace tra il ministro dell'Interno Roberto Maroni e il ''Patron'' della Olivetti Carlo De Benedetti dopo l'incontro avvenuto oggi ad Ivrea. ''Non e' affatto detto -aveva dichiarato Maroni recentemente- che i prossimi computer forniti alla pubblica amministrazione devono essere per forza Olivetti''. Dichiarazione che aveva suscitato la pronta reazione dell'azienda informatica.

Alla fine dell'incontro avuto oggi ad Ivrea con il presidente della Olivetti e' stato lo stesso ministro Maroni a voler precisare ai cronisti il senso delle sue dichiarazioni. ''Avevo posto una questione di trasparenza e di applicazione di norme europee. Questione che nulla centra con i servizi resi eventualmente dall'azienda. Era una questione di principio, che e' stata condivisa dallo stesso ing. De Benedetti e la mia visita di oggi ad Ivrea e' servita anche a dimostrare il chiarimento. Oggi ho visto qui servizi estremamente interessanti per la Pubblica Amministrazione. Ho visto anche un'applicazione della '241' sulla trasparenza che interviene su temi in cui la Pubblica Amministrazione e' estremamente in ritardo. Credo ci saranno sviluppi interessanti. Compreremo i servizi migliori ai costi migliori -ha continuato Maroni- e da quello che ho visto oggi l'Olivetti ha ottime possibilita' per essere fornitore di questi servizi''.

(Bdp/Pan/Adnkronos)