LEONCAVALLO: GASPARRI - APPREZZAMENTO PER FORZE ORDINE
LEONCAVALLO: GASPARRI - APPREZZAMENTO PER FORZE ORDINE

Roma, 12 set. -(Adnkronos)- In riferimento ad alcune affermazioni di esponenti del ''Leoncavallo'' il sottosegretario Vicario al ministero dell'Interno, Maurizio Gasparri, ha dichiarato: ''Certe affermazioni si commentano da sole. Persone che si sono presentate in piazza a volto mascherato ed armate di picconi e quant'altro, vorrebbero scaricare su altri la colpa di incidenti che evidentemente erano premeditati. La gente ha visto quanto e' avvenuto e su tali fatti dovrebbero meditare tutti quegli ambienti politici e culturali pronti a solidarizzare con chi semina violenza''.

''Nel ribadire convinti apprezzamenti nei confronti delle forze dell'Ordine, e rilevato che non c'e' nessuna volonta' di dare luogo a comportamenti rispettosi della legge da parte di esponenti dell'estrema sinistra -prosegue Gasparri- c'e' ora da augurarsi che l'azione delle forze dell'Ordine trovi il sostegno di tutte le istituzioni. Sarebbe positivo se le tante denunce inoltrate dalla Questura di Milano trovassero giusta udienza da parte di organi di giustizia. Ai cittadini giustamente preoccupati sara' bene infatti ricordare che nel 1990 in occasione di eventi analoghi la sentenza di condanna di alcuni esponenti del ''Leoncavallo'' fu accompagnata dalla concessione delle attenuanti previste dall'articolo 62 numero 1 del codice Penale, applicate a chi abbia ''agito per motivi di particolare valore morale e sociale''. Al ''valore'' di chi semina violenza il governo preferisce il ''valore'' di chi difende la legalita'''.

(Com/Pan/Adnkronos)