ROMA: AUGELLO E RAMPELLI - ''NASCE IL PATTO RU-BE-SBA''
ROMA: AUGELLO E RAMPELLI - ''NASCE IL PATTO RU-BE-SBA''

Roma, 12 set. (Adnkronos)- ''Dopo mesi di trattative ex-comunisti, ex-democristiani ed ex-verdi hanno raggiunto l'accordo che umilia il responso popolare delle ultime amministrative. La partitocrazia ancora padrona nell'aula Giulio Cesare, ha premiato quel Partito Popolare praticamente scomparso dopo le recenti consultazioni elettorali ed in caduta libera secondo gli ultimi sondaggi''. Cosi' Antonio Augelio e Fabio Rampelli, consiglieri comunali del Msi-An hanno commentato l'elezione di Gasbarra a presidente del Consiglio comunale.

''A beneficiare di questo pateracchio dal vecchio sapore di ''Prima Repubblica'' lo sbardelliano Gasbarra, Consigliere Comunale per il rotto della cuffia in virtu' delle dimissioni di Caruso e dei ''resti'' che hanno fatto insperatamente scattare per l'ex-Dc, il sesto seggio, grande assenteista sia in Consiglio che nelle Commissioni oltretutto niente affatto partecipe alle poche riunioni in cui e' stato presente, visti i due soli interventi svolti in dieci mesi. Si tratta di una manovra scandalosa che condannera' i ''popolari'' alla definitiva cancellazione dal panorama politica visto che gli elettori cattolici hanno fatto ben capire da quale parte siano orientati''.

(Com/Bb/Adnkronos)