BRASILE: PRESIDENTE SENATO INTERDETTO DALLA POLITICA
BRASILE: PRESIDENTE SENATO INTERDETTO DALLA POLITICA

Brasilia, 14 set. (Adnkronos/Dpa)- Il presidente del Senato federale di Brasilia, Humberto Lucena, e' stato destituito dalla terza carica istituzionale del Brasile ed interdetto da ogni attivita' politica per i prossimi tre anni, comprese le elezioni politiche del tre ottobre prossimo, dopo essere stato giudicato colpevole di uso illecito a fini personali di fondi pubblici. Con cinque voti contro uno, il Tribunale supremo elettorale (Tse) di Brasilia ha giudicato Lucena colpevole di avere usato i fondi del Congresso per far stampare durante la campagna elettorale 130mila calendari con il suo nome e la sua foto. Membro del Partito del movimento democratico brasiliano (Pmdb) eletto nello Stato federato nordorientale di Paraiba, Lucena si e' detto ''sorpreso'' della condanna: ''la stampa dei calendari e' una prassi della vita politica brasiliana -ha dichiarato il destituito presidente del Senato- credo che si sia trattato di un deplorevole errore da parte del Tse''.

(Lun/Pe/Adnkronos)