FILIPPINE: POLIZIA UCCIDE BANDA DI SEI RAPITORI
FILIPPINE: POLIZIA UCCIDE BANDA DI SEI RAPITORI

Manila, 14 set. (Adnkronos/Dpa) - Unita' speciali della polizia filippina hanno ucciso oggi in uno scontro a fuoco sei presunti membri di una banda specializzata in sequestri di persona a scopo di estorsione, un giorno dopo l'inizio di una campagna su vasta scala, avviata dalle autorita' di Manila, contro il crimine organizzato. I presunti rapitori sono stati scoperti dalla polizia durante una perquisizione in una casa in cui, secondo alcuni informatori, sarebbero state nascoste armi destinate al commercio illegale. Secondo Panfilo Lacson, capo della polizia speciale filippina (Pacc), i criminali assassinati sarebbero membri della banda denominata ''Scorpione Rosso'', specializzata appunto in sequestri di persona.

Nel corso dell'operazione altri due membri della banda sono riusciti a scappare, presumibilmente aiutati da agenti di polizia e militari complici. L'incremento dell'industria dei rapimenti, che nel solo mese di luglio ha messo a punto 25 sequestri (e piu' di 80 in un anno), ha spinto il governo filippino a istituire tribunali speciali per giudicare gli accusati di questo reato celermente e con maggiore severita'.

(Stg/Zn/Adnkronos)