ISRAELE: CELEBRAZIONI PER LO YOM KIPPUR
ISRAELE: CELEBRAZIONI PER LO YOM KIPPUR

Tel Aviv, 14 set. (Adnkronos/Dpa)- Israele ha iniziato oggi le celebrazioni dello Yom Kippur, o giorno dell'espiazione, una delle feste solenni della religione ebraica: tutti i negozi sono chiusi, nessuna automobile in strada, nessuna trasmissione televisiva o radiofonica e per molti israeliani un digiuno di 24 ore.

La festivita' e' inoltre ora strettamente legata al ''ricordo'' della quarta guerra arabo israeliana del 1973, detta proprio dello Yom Kippur, perche' scoppiata a ridosso della festivita'. Severe misure di sicurezza sono state organizzate in tutto il Paese e i territori occupati della Cisgiordania e le aree autonome palestinesi di Gaza sono state ''isolate'' per prevenire eventuali disordini o manifestazioni. Nessun palestinese potra' entrare in Israele o nell'occupata Gerusalemme est fino a venerdi' mattina. Le forze armate sono in ''pieno'' stato di allerta, soprattutto, nei territori occupati per il timore che estremisti palestinesi colgano l'occasione per sferrare attacchi.

(Giz/Bb/Adnkronos)